Alessandra Spranzi

Fotomontaggi

Triennale di Milano

maggio 2009

Alessandra Spranzi

Fotomontaggi

Triennale di Milano

maggio 2009

In occasione dell’iniziativa via Padova 2009, Assab One invita Alessandra Spranzi ad intervenire con un progetto sul territorio in cui l’associazione ha sede.

Lo sviluppo del progetto è stato possibile grazie alla collaborazione di varie realtà locali e istituzioni cittadine, ma anche di singoli residenti, che hanno accolto l’iniziativa proposta con calore e disponibilità e che hanno messo a disposizione la loro esperienza del quartiere, le loro competenze e addirittura le loro abitazioni.

Il progetto

Alessandra Spranzi osserva e registra il caos architettonico che caratterizza i quattro chilometri di via Padova. Con i suoi fotomontaggi ridisegna e rende più evidente la frammentarietà che si offre allo sguardo. Ne emerge una riflessione sulla linea che, anche simbolicamente, unisce e separa le case. I fotomontaggi sono pubblicati in un piccolo libro d’artista che verrà presentato in Triennale nell’ambito di inContemporanea.

Biografia

Alessandra Spranzi è nata a Milano, dove vive e lavora. Ha esposto sia in Italia sia all’estero, in mostre personali e collettive, fra cui: 2008   Selvatico (o colui che si salva), Galleria Fotografia italiana, Milano; Storie immaginate in luoghi reali, Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (MI); 2007  Collezionismi, Assab One, Milano; 2005  Cose che accadono, Galleria Fotografia Italiana, Milano; Italian Camera, Venezia; 2004  Lo sguardo ostinato, Man, Nuoro; On Air. Video in onda dall’Italia, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Monfalcone (GO); 2003  In natura, X Biennale di fotografia, Torino; Da Guarene all’Etna, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; 2002  Nel bosco, Galleria Monica De Cardenas, Milano; 2000  La donna barbuta, Galerie Drantmann, Brussels, Belgio e Galleria Emi Fontana, Milano (1999); Museo Entr’acte, Museo Marino Marini, Firenze; Futurama, arte in Italia 2000, Museo Pecci, Prato; 1999  Animals animaux tiere animali, Galleria Continua, S. Gimignano (SI); Alessandra Spranzi, Marti Llorens, Murray Guy Gallery, New York; Dove sei?, Galleria Emi Fontana, Milano; 1998  People, Galleria Monica De Cardenas, Milano; Alessandra Spranzi, Galleria Luigi Franco Arte Contemporanea, Torino; Immagina 2010, Galleria Enja Wonneberger, Kiel, Germania; 1997  Vertigo, Galleria Emi Fontana, Milano; L’angelo del focolare, Care of, Cusano Milanino (MI).

  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
  • Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009
    Fotomontaggi di Alessandra Spranzi, Triennale di Milano, 2009

Ti potrebbe anche interessare

Pierluigi Calignano

L’idioma di modesto

Triennale di Milano

maggio 2009

Alessandra Spranzi

Fotomontaggi

Libro d'artista