360° HORIZON

Un'installazione fotografica di Marco Palmieri

360° HORIZON

Un'installazione fotografica di Marco Palmieri

Marco Palmieri, 360° HORIZON, 2019
Marco Palmieri, 360° HORIZON, 2019

ORARI DI APERTURA
Dal 4 settembre al 16 ottobre
Dal mercoledì al venerdì dalle 15:00 alle 19:00, sabato su appuntamento
Apertura straordinaria in occasione del Salone del Mobile lunedì 6, martedì 7 e sabato 11 settembre dalle 15:00 alle 19:00

INAUGURAZIONE
Inaugurazione sabato 4 e domenica 5 settembre dalle 16:00 alle 20:00

Accesso su prenotazione tramite piattaforma Eventbrite

Per informazioni info@assab-one.org

360° HORIZON è una serie composta da otto pannelli realizzati con tecnica fotografica delle dimensioni di 150 x 100cm. La tecnica di stampa è a getto di inchiostro su carta Hahnemühle Photo Rag montata su alluminio.

Il protagonista degli otto scatti in mostra è l’orizzonte con elementi architettonici in primo piano che articolano lo spazio e la percezione del mare. La serie è pensata come un unicum, in cui la linea dell’infinito si mantiene costante per tutte le foto, per creare uno spazio avvolgente. L’infinito del mare fa da sfondo a figure nette e geometriche, con ombre precise che disegnano lo spazio. Come tipico dell’artista, si tratta di scatti autentici di piccoli manufatti costruiti, posizionati e fotografati dall’autore, ingranditi e stampati in grande formato.

Il lavoro segue la serie di Palmieri, Standing on a beach, esposta presso la Galleria Jannone di Milano nel 2015.

Biografia

Marco Palmieri, architetto di formazione, nato a Napoli nel 1969, vive e lavora a Milano. Stretto collaboratore di Ettore Sottsass, Palmieri è interessato al concetto di spazio in tutte le sue sfaccettature tra progettazione, allestimenti e installazioni, con un approccio indisciplinato fra architettura, fotografia, acquerelli e performance.

Marco Palmieri inizia ad esporre le proprie opere nel 2008 a Milano presso la galleria Antonia Jannone, per poi proseguire con mostre personali presso: Galerie du jour – agnès b., Parigi, Francia; Castel dell’Ovo, Napoli; Collectors Lounge, Art Basel Miami, USA.  Mostre collettive recenti includono: Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, Roma; Triennale Milano; PAN-Palazzo delle Arti, Napoli; Villa Belgiojoso, Merate, Lecco.

www.marcopalmieri-artworks.com

Testo di Denis Curti

“Penso che Palmieri abbia prodotto immensi sforzi per arrivare a determinare un punto di vista davvero originale. Nelle sue immagini non ci sono momenti, non ci sono fatti e le inquadrature traggono volutamente in inganno e ci spiazzano di continuo. La sua visione ha più a che fare con la sparizione. Un gesto generoso, il suo, che intende privilegiare quel possibile intreccio armonico tra la visione e il pensiero. Se esiste una vera grammatica delle immagini, è da qui che possiamo cominciare la ricerca.”

Denis Curti

Ti potrebbe anche interessare

Coordinate

un progetto di Matteo Lanfranchi e Marco Palmieri

maggio 2016