Luca Pancrazzi

Io sparisco

Manifesto

Luca Pancrazzi

Io sparisco

Manifesto

ANNO
2014

PREZZO
2 euro

Luca Pancrazzi, Mira 2014, proiettili calibro 4.5 su tela

Pubblicato da: Assab One
Progetto grafico: Luca Pancrazzi
Testi di: Luca Pancrazzi e Pietro Gaglianò

In bianco e nero

Realizzato in occasione della mostra Luca Pancrazzi, MI DISPERDO E PROSEGUO LASCIANDOMI INDIETRO UN PASSO DOPO L’ALTRO (9 maggio – 20 giugno 2014), il manifesto riporta una declinazione allarmante scritta a colpi di fucile: IO SPARISCO. TU SPARISCI. EGLI SPARISCE. NOI SPARIAMO. VOI SPARATE. ESSI SPARANO.

Biografia

Luca Pancrazzi, vive e lavora tra Milano e Pieve a Presciano, un piccolo comune in Toscana, nel mondo dell’arte contemporanea meglio noto come La Filanda (www.madeinfilandia.org). Artista militante, nel senso che non smette mai di esserlo neanche quando cucina, si esprime con diversi mezzi anche tecnologici, ma la carta e la stampa fanno parte da sempre del suo universo creativo. Con Roland Ultra ha un rapporto particolare perché è stato l’ultimo a metterla in moto per stampare la sua opera Polvere contemporanea nel 2002. Ad Assab One ha partecipato alle due mostre curate da Elio Grazioli, Polvere d’arte e Collezionismi e ha parcheggiato per alcuni mesi la sua colossale Maseratirundum. Nel 2017 ha partecipato alla collettiva di artisti per Il pittore e la modella. Il rumore dello sguardo o il corpo che guarda ad Assab One.

Ti potrebbe anche interessare

Luca Pancrazzi

Polvere contemporanea 2012 assenza di Roland

Edizione limitata non quantificabile, non ripetibile

Luca Pancrazzi

Polvere contemporanea

Edizione limitata