assabone

Homepage » Guest Events
 
 
Guest Events
 
STORMO rEVOLUTION
18 e 19 luglio 2014
Lo STORMO è un gruppo di persone che condivide un linguaggio fisico fondato su regole prese dal comportamento animale: quelle utilizzate dagli uccelli per migrare, dalle prede per sopravvivere, dai gruppi numerosi per organizzarsi.
 »»
 
 
 
Midsummer NABA Tale
25 giugno 2012
Gli studenti del Biennio Specialistico di Fashion and Textile Design di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, presentano Midsummer NABA Tale: un evento-performance che coniuga il linguaggi della moda con quelli dell’arte contemporanea, mettendo in scena, attraverso la forma della narrazione, il risultato di un percorso progettuale svolto con Romeo Gigli e Claudia Nesi da gennaio ad oggi. »»
 
 
 
L'abitare collettivo
16 novembre 2011
Nell'ambito della mostra di Giovanni Hänninen Rendering the City ASSAB ONE ha il piacere di ospitare L'abitare collettivo. una discussione attorno a condivisione abitativa e città contemporanea. Introducono e coordinano: Giovanni Hänninen, fotografo;Angelo Sampieri, Politecnico di Torino. »»
 
 
 
Exister 11_DESTINAZIONI
22 maggio 2011
Seconda tappa dell’edizione 2011 del Festival: performance di danza contemporanea con dj-set e happy hour. Il festival presenta alcuni tra i giovani più interessanti della danza contemporanea italiana. A ogni performance è assegnata una parte del piano terra di ASSAB ONE. Performance di: Schuko, Yo e Ci; Tommaso Monza, Dei nostri eroi più fragili; Marina Rossi, Dentrolemura; Contrappunto, Bug’s Game; No Frills, Unspoken; Malamonroe, Principe»»
 
 
 
Quando si parte
dal 19 novembre al 3 dicembre 2010
La mostra riunisce ad Assab One le opere di quindici artisti provenienti da Israele, Belgio, Germania, Francia, Stati Uniti, Finlandia e Italia. Quando si parte é il tema comune al quale gli artisti hanno risposto, alcuni con opere inedite. Sono presenti una grande varietà di forme e di linguaggi artistici - fotografia, performance, pittura, scultura, installazione, video - da cui scaturisce un’energia capace di rappresentare la tensione fra un altrove possibile e le molteplicità presenti. »»
 
 
 
Nothing to Lose
dal 20 al 31 maggio 2010
ASSAB ONE ospita una mostra prodotta da Biokip Gallery, galleria nomade underground ideata da un gruppo di artisti e creativi che indaga con uno sguardo fresco e ironico i vizi e le virtu della societ€ contemporanea. Proponendo alla propria generazione un approccio inconsueto e propositivo, con questa mostra Biokip si interroga sull’eredit€ del ‘68 in una forma inedita, senza critiche nЋ rancore, invitando ad agire col cuore e a non disperdere fermenti ed energie in vani gesti autoreferenziali. In mostra 22 artisti, grafici, illustratori e street-artist, fotografi e video-maker dai piќ disparati retroterra culturali lavorano fianco a fianco, mentre le tecniche di ognuno compensano e completano quelle dell’altro.  »»
 
 
 
Omaggio a Kurt Schwitters
dal 4 all' 8 ottobre 2009
Serata musicale con Carlo Boccadoro. Mostra di opere di Luca Scarabelli, Luca Vitone, Warburghiana. In occasione dell’uscita della monografia Riga 29 – Kurt Schwitters, a cura di Elio Grazioli, marcos y marcos editore. »»
 
 
 
Stefano Lupatini
I was a football player

dal 26 giugno al 17 luglio 2009
ASSAB ONE ha il piacere di ospitare una mostra prodotta da Ambrosia e Nowhere Gallery, a cura di Francesca Pasini: l’esposizione conclusiva del progetto di Stefano Lupatini a sostegno della ONLUS: Campagna Italiana Contro le Mine. L'artista ha lavorato a questo progetto per tre anni; questa quarta ed ultima fase documenterà per intero tutto il progetto, dall’apertura della prima mostra  fino alle proiezioni del video-reportage realizzato in Bosnia-Erzegovina. Per tutto il periodo dell’esposizione saranno raccolti fondi da destinare a Campagna contro le mine. »»
 
 
 
LOOP
dal 12 al 20 maggio 2009
La rassegna vede coinvolti 15 illustratori, che rappresentano diverse linee di ricerca all’interno della scena italiana. Ognuno di loro si è confrontato col tema della ripetizione,  realizzando la propria idea di loop in una serigrafia quadrata. LOOP nasce come progetto itinerante, assumendo di volta in volta caratteristiche differenti, a seconda della natura del luogo. »»
 
 
 
Una giornata con Yamamoto Masao (workshop)
18 settembre 2008
Il noto artista giapponese presenta il suo lavoro e la sua poetica attraverso il racconto della propria esperienza umana e professionale, l’analisi delle opere e la proiezione di diapositive e video. Nel corso della giornata sono previsti una sessione pratica di osservazione, momenti di discussione e confronto e una passeggiata fotografica con il maestro: venite attrezzati! »»
 
 
 
Slideluckpotshow
Serata di fotografia e cibo

12 aprile 2008
Slideluckpotshow è una serata di scambio artistico e personale, durante la quale condividere in un’atmosfera friendly i propri spunti e progetti. Il nome della manifestazione artistica nasce dall'incrocio delle due parole inglesi potluck (pasto alla buona) e slideshow (proiezione di diapositive). Infatti per accedere alla serata è necessario portare del cibo o da bere, e dopo essersi conosciuti tra un bicchiere di vino e leccornie si può varcare la soglia verso mondi artistici infiniti. »»
 
 
 
Exister_08
Danzare nel silenzio
rassegna di danza contemporanea itinerante

6 aprile 2008
i è la prima coproduzione del festival Exister per Schuko. Il tema è il corpo e l’àmbito di indagine è quello della relazione tra corpo e identità. Fino a che punto corporeità e identità coincidono in un soggetto? L’accento è posto sulla possibilità, sulle opzioni offerte dalla società contemporanea per la costruzione e definizione del sé, i margini di possibilità per essere chiunque e dovunque. Il corpo è flessibile, come il tempo, lo spazio, il lavoro; è ridefinibile e precario eppure in cerca della propria colonna vertebrale... »»
 
 
 
Linea 77 live @ mtv.it
6 marzo 2008
Shooting Linea 77 per live @ mtv.it »»
 
 
 
Le montagne sono alte e le acque profonde
dal 28 novembre al 7 dicembre 2007
Opere dal Mansudae Art Studio di Pyongyang, Corea del Nord. Preview per collezionisti e galleristi di opere selezionate da Pier Luigi Cecioni, Eugenio Cecioni ed Elena Quarestani in previsione della grande mostra che si terrà nella primavera 2008. »»
 
 
 
Tech Stuff Party
16 novembre 2007
Isbn e Qoob festeggiano l'uscita di Tech Stuff. Manuale video di musica elettronica con concerto di Pan Sonic e Keiji Haino, dj-set di Kavinsky, The Bloody Beetroots e Swim FTP, installazioni interattive a cura dei Ragazzi della Prateria e Todo. »»
 
 
 
Panos Tsagaris
The inability to interpret sensations in this excess of light

19 settembre 2007
galerie davide gallo (Berlino) presenta a Milano la prima performance in Italia dell’artista greco, che qui veste i panni di uno sciamano e compie un rito di purificazione per se stesso e per il pubblico presente. Partendo dallo studio di alcuni testi classici della tradizione esoterica, l’artista si inginocchia all’interno di un cerchio tracciato a terra con polvere di marmo pandemico e segue un preciso cerimoniale: mischia oli profumati, asperge il proprio volto e le proprie mani, recita versi – “nell’amore e nell’unione”, “è più facile rompere una catena di ferro che una catena di fiori”-, benedice con l’essenza ottenuta cinquantacinque rose bianche, che poi finisce per offrire al pubblico. »»
 
 
 
Mousse Launch Party
22 settembre 2006
Il launch party di Mousse, nuovo free magazine d’arte e cultura contemporanea, coincide con l’uscita del terzo numero e celebra l’inizio della nuova stagione. L’evento, prodotto e organizzato da CCKZ, è inserito nella programmazione di START, una tre giorni dedicata all’arte contemporanea che coinvolge 31 gallerie milanesi. Ad aprire la serata, il duo olandese Aux Raus del collettivo Nuevos Ricos, etichetta discografica messicana fondata e diretta dal musicista Julian Lede e dall’artista Carlos Amorales, a cui durante la serata sono affidati i visual. A seguire, i berlinesi Robosonic con accompagnamento visivo di Abbominevole. »»
 
 
 
Italia in fumo
1 giugno 2006
In occasione della Festa della Repubblica Italiana, ART for The World e Assab One, in collaborazione con NABA e Acevo, presentano una performance di Antonio Scarponi e Peppe Clemente.  La performance è parte di un progetto concepito per invitare tutti i cittadini, a farsi promotori e testimoni dei valori che ci tengono uniti. »»
 
 
 
Tracce di un seminario
Alfredo Jaar e i 24 giovani artisti
del Corso Superiore di Arte Visiva 2005
della Fondazione Antonio Ratti

dal 30 marzo al 30 aprile 2006
A cura di Anna Daneri e Roberto Pinto. Dal 1997 ogni anno, gli artisti del Corso Superiore di Arte Visiva della Fondazione Antonio Ratti di Como espongono in questa occasione i loro lavori più recenti nati dall'esperienza del corso tenuto l’estate precedente. A otto mesi di distanza dall’XI edizione del corso, tenuto dall’artista Alfredo Jaar. Tracce di un seminario intende verificare il processo di maturazione artistica dei singoli allievi, provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. »»
 
 
 
Hype Gallery Milan
dall'8 al 27 novembre 2005
Assab One è stata la sede della tappa italiana di Hype Gallery, un progetto internazionale promosso da HP, che offre a giovani artisti emergenti la possibilità di esporre le proprie opere in un contesto dinamico e in continua evoluzione. »»
 
 
 
Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini
12 ottobre 2005
Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini sono due artisti che hanno scelto Assab One per festeggiare insieme a  molti  amici il loro matrimonio. »»
 
 
 
Casa dei Registi
dal 16 al 25 settembre 2005
Una fucina creativa per gli artisti del Milano Film Festival in occasione della sua decima edizione. La Casa dei Registi è un esperimento collettivo dove giovani talenti si confrontano e cercano nuovi linguaggi per interagire, comunicare e creare nuove collaborazioni. Durante il loro soggiorno, i registi sono stati impegnati nella realizzazione di un progetto cinematografico comune, un film a più mani e a più riprese che racconta l’esperienza del festival e della casa. »»
 
 
 
Masaļ Art Factory 2005
dal 25 maggio all'11 giugno 2005
Honey Money? Il gusto dei soldi. Concorso nazionale di Arte Contemporanea - Prima edizione. Un concorso e una mostra promossi da Masaï Italia, destinati a giovani artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. L’iniziativa si propone di indagare il valore assunto dal denaro nella nostra società, invitando gli artisti a riflettere e a esprimersi sul tema, senza alcuna limitazione di espressione, né vincolo di linguaggio, spaziando dalla pittura alla scultura, dalla fotografia, alle installazioni, ai video. »»